Realizzato con il contributo CESVOT
Bando Percorsi di Innovazione 2004

L'idea del recupero merci è nata nel 1998 da un gruppo di volontari della sezione soci Coop di Empoli e Lastra a Signa, in collaborazione con l'Arciconfraternita Misericordia, Pubbliche Assistenze Riunite, Auser, Caritas, i Comuni di Empoli e Lastra a Signa, Publiambiente e AUSL 11 Empolese Valdelsa.

Lo scopo era di ritirare le merci invendute dai negozi e distribuirle ai bisognosi tramite le associazioni.

In seguito è nato il progetto “FORMA”, finanziato dal Cesvot su presentazione dell'Auser.

Al gruppo iniziale si sono uniti tutti gli altri Comuni del circondario Empolese Valdelsa, la cooperativa Carpe Cibum di Bologna, la prima ad aver sviluppato tale servizio in Italia, e l'agenzia per lo sviluppo Empolese Valdelsa.