La realtà ci ricorda ogni giorno l’attuale contesto drammatico, in cui un incerto futuro definisce i limiti delle nostre speranze e ci chiede un quotidiano sforzo di pazienza e di riflessione. È necessario che la società nel suo complesso sia in grado di affrontare questa realtà e stia vicino ai gruppi di popolazione che pagano il prezzo maggiore, in quanto svantaggiati economicamente e culturalmente.

In che forma la società, in territori come i nostri, è in grado di intervenire? Lo fa attraverso il ruolo delle Amministrazioni Comunali e delle Associazioni di Volontariato (oggi definite Organizzazioni di Volontariato – OdV). Le OdV rappresentano certamente una massa critica fortemente radicata nel territorio: esse attingono a valori comuni, anche se ognuna è ancorata a differenti storie e appartenenze.

L’azione delle OdV è sempre finalizzata a dare aiuto e sostegno a soggetti fragili, utilizzando diversi strumenti, coerenti con i valori di riferimento, da una parte, e con le esigenze del contesto, dall’altra. In ragione delle sue finalità, ogni OdV è impegnata nel suo lavoro quotidiano a rappresentare i propri valori e a far conoscere la propria presenza sul territorio. Queste legittime e concrete motivazioni possono determinare il rischio di una sempre maggiore attenzione al rafforzamento del proprio ruolo e della propria immagine. Se è vero che non esiste, per fortuna, competizione tra pari Organizzazioni, è altrettanto vero che l’urgenza delle risposte, l’orgoglio per la propria attività e nuove esigenze organizzative da soddisfare, possono portare a privilegiare l’identità singola, a discapito del sostegno alle risposte fornite come gruppo, come insieme plurale.

Sistema a rete, tessuto comune Recupero Solidale è una OdV che testimonia, nella sua stessa storia di origine, nel complesso delle sue azioni e in quanto contenuto nello Statuto, la volontà di sostenere il principio dell’essere rete. E traduce questo principio nella pratica: Recupero Solidale è una Associazione di Associazioni, dove confluiscono ed operano molte organizzazioni di natura diversa. Però, tutte si ritrovano in un tessuto comune di azione per uno scopo comune: il recupero di prodotti e quindi la lotta allo spreco

La testimonianza quotidiana del nostro lavoro è l’attenzione continua e lo sforzo coerente perché soggetti diversi agiscano insieme, indipendentemente dalle diverse finalità. Crediamo che il compito attribuito a tutte le OdV si concretizzi solo nell’azione comune e continua per garantire risposte alla domanda di soggetti in condizione di bisogno, senza definire priorità per ruoli acquisiti e per dimensioni di operatività.Crediamo che l’efficacia del lavoro delle OdV dipenda in primo luogo dal riconoscersi parte di un sistema a rete, dove esistono parità di intenti e volontà di impegnarsi. In rete ogni occasione è buona per sostenere il progetto comune, senza sottolineare differenze operative o di merito. Le risposte che siamo chiamati a dare saranno tanto più significative quanto più tutti insieme saremo capaci di collaborare e di pensarci come un unico strumento al servizio della collettività.

Abbiamo, talvolta, assistito a situazioni nelle quali si è voluta privilegiare l’esigenza di riconoscibilità, piuttosto che la risposta concreta ad una domanda di sostegno e l’identità di gruppo – l’essere parte del medesimo corpo. Recupero Solidale ha lavorato e continuerà ad impegnarsi verso un unico obiettivo, verso uno scopo comune: il rispetto dei valori della solidarietà sociale, della lotta alla spreco e della tutela ambientale, da perseguire attraverso una comune risposta operativa.